Pride Square Milano: Rainbow Garden

28-29-30 Giugno 2018

rainbow-garden pride square milano piazza lavater

Tutte le famiglie esistono e tutte sono invitate a Piazzale Lavater: non esistono fiabe e corpi proibiti nella nuova location della Pride Square

Piazzale Lavater fa il debutto nella Pride Square Milano con un programma dedicato a tutte le famiglie e, in particolare, ai bambini e alle bambine.
Grazie all’impegno dei volontari del Coordinamento Arcobaleno e di Associazione Famiglie Arcobaleno, giovedì e venerdì 28 e 29 giugno la piazza si trasformerà in un grande spazio per giocare, ascoltare fiabe, scoprire cosa è il Pride e i valori della diversità e della condivisione che lo caratterizzano.

Un grazie particolare va a Cristina Bugatty e alla drag queen The Real Lady Stretch, che racconteranno ai bambini la storia del Pride e le fiabe dello Lo Stampatello Casa Editrice che in Italia qualcuno vorrebbe proibire. Ultimo grave caso di cronaca è il trasferimento della bibliotecaria di Todi Fabiola Bernardini, colpevole di essersi rifiutata di “segnalare” i libri incriminati.
Lo Stampatello è la casa editrice di Piccolo Uovo, creata e diretta da Francesca Pardi e Maria Silvia Fiengo, socie fondatrici di Famiglie Arcobaleno.

“Tutti sono invitati a partecipare perché superare gli stereotipi e far crescere una società più inclusiva è un gioco da bambini, se si si è capaci di scegliere le parole giuste e superare le paure. Siamo stati accusati di voler instillare nei bambini e nelle bambine la teoria gender, che per altro nemmeno esiste. Tutto il contrario: vogliamo mostrare loro tutta la diversità di questo mondo senza ideologie e preconcetti, perché non esistono corpi e non esistono fiabe proibite” spiega Maria Elena Mantovani, referente per la Lombardia di Famiglie Arcobaleno.

Il programma:
• 🌈 Giovedì 28 giugno inaugurazione alle 16.30 con merenda offerta dai locali della piazza: il bar BLANCO – MILANO, la gelatiera ://www.facebook.com/WallyLAVATER/” target=”_blank”>WALLY Lavater e il ristorante Olio – cucina fresca.

Dalle 17.00 in poi la drag queen The Real Lady Stretch racconterà ai bambini la storia del Pride e dei moti di Stonewall, testi di Francesco Comotti.

Dalle 22.00 djset e show by The Real Lady Stretch, Lilly Love e Losannah Losannah per SAY CIAO – Diskopolitan

• 🌈Venerdì 29 giugno ancora appuntamento alle 16.30 con merenda.

Dalle 17.00 sarà la volta di Cristina Bugatty impegnata a raccontare ai bambini le fiabe che raccontano i valori della diversità e del rispetto.

Dalle 22.00 #IveGotMyEducation djset con lorenzo lsp dj e Greta La Medica
After Party @NEON at Quantic

• 🌈 Sabato 30 Giugno, dalle 19.30 “Che Pride di Matte” djset con Manuel MeniniStella Carta e Lorenzo Lsp

Il 28 e il 29 Giugno saranno a disposizione dei bambini un grande gonfiabile, i “giochi dei nonni”, bolle di sapone, truccabimbi, spazi per disegnare e scrivere.

Ma a Piazzale Lavater non c’è spazio solo per bambini e bambine: la festa continua fino a tarda notte grazie agli spettacoli del Blanco, dove inoltre si potrà visitare l’installazione artistica di Lorenzo Marcucci, Gifted. Una serie di ritratti in formato Gif, eseguiti con il telefonino, di amici, genitori, passanti, modelli, tutti caratterizzati da un dono particolare: la bellezza.

Partner ufficiale dell’evento: Prodigio Divino
Official Media Partner: MTV Pride
_______________________________________________________________

Bio:
Real Lady Stretch, alias Riccardo Slavik, è una delle drag queen che, con le sue esibizioni al Plastic a partire dagli anni Novanta, ha animato e anima la vita notturna milanese.

Cristina Bugatty, attrice, regista, è un personaggio televisivo noto al grande pubblico fin dagli esordi a fianco di Piero Chiambretti nei primi anni Duemila. Ha partecipato all’ultima edizione di Pechino Express. Nella sua lunga carriera anche un Dopofestival mancato: Vittorio Sgarbi la vorrebbe voluta avere accanto a sé nell’edizione del 2003, ma il direttore artistico Pippo Baudo la rifiutò per un pregiudizio transfobico.